essere single col lockdown

Coronavirus e solitudine, come il lockdown cambia la vita dei single

Lo psicologo risponde – Il distanziamento sociale e la presa di coscienza esistenziale

Nel nostro appuntamento con la psicologa Anna, vogliamo parlare oggi di un argomento strettamente collegato alla pandemia e ad alcuni risvolti psicologici emersi a seguito del lockdown imposto dalle autorità nazionali. Prima dell’arrivo del coronavirus, le persone single, divorziate o separate, riempivano la loro giornata con attività extra lavorative che in un certo senso le tenevano mentalmente impegnate tutto il giorno.

Percezione della solitudine

Oggi, con lo smart working e le limitazioni che costringono a stare più tempo in casa e a non dedicarsi ad attività di aggregazione sociale, molte persone hanno più occasioni per percepire la propria solitudine e magari soffrire di questa situazione. Molto più di chi vive già in una famiglia o con figli piccoli a casa. Cerchiamo quindi di approfondire queste conseguenze dal punto di vista psicologico, per capire anche se possono essere un’occasione per migliorare sè stessi e la propria felicità interiore.

La quotidianità addormenta la coscienza

Un primo aspetto che vale la pena sottolineare in questa analisi psicologica delle persone che vivono un periodo di lockdown, riguarda l’improvvisa interruzione della routine quotidiana precedente. Si può considerare come la rottura di un cerchio che prima si ripeteva ciclicamente ogni 24 ore e che nel tempo portava le persone ad una condizione di estraneità da sè stessi e dalla consapevolezza delle proprie sofferenze (o carenze) interiori, soprattutto affettive e di auto determinazione. Il lockdown invece ha provocato un risveglio da quella condizione. In pochissimi giorni, ha presentato il conto delle criticità che prima non venivano avvertite. Ci si è resi conto dei problemi che fino a quel momento non si riuscivano a focalizzare, ma che causavano inconsciamente una situazione di tensione emotiva, che influenzavano negativamente l’umore e la psiche.

Cambiare per migliorare

Purtroppo il lockdown e la pandemia hanno portato con sè anche una forte crisi economica, che ha messo in ginocchio tante attività e lasciato a casa molte persone. Questa situazione ha indubbiamente aumentato il malcontento e le sofferenze psicologiche delle persone più colpite da essa. Scoraggiarsi però è del tutto inutile e controproducente. Anche se molto complicato e difficile, occorre sempre guardare avanti con ottimismo e propositività, sfruttando magari il tempo libero e le occasioni che internet può offrire al giorno d’oggi. Quindi varrebbe la pena iscriversi a corsi online universitari o di apprendimento di nuove lingue, così come cercare un nuovo lavoro, inviando candidature per posizioni nuove, di maggior interesse rispetto magari alla precedente professione.

Trovare l’anima gemella

La presa di coscienza della propria condizione di single, e della solitudine che in momenti come quello del lockdown si acuisce sempre di più, può essere combattuta in un solo modo: conoscere nuove persone single, che abbiano il vostro stesso desiderio. Ovviamente cercando di non spendere inutilmente soldi in App fraudolente o siti di incontri che chiedono soldi prima ancora di promettere contatti o incontri. Non è un caso che, proprio nei mesi di lockdown duro (marzo/aprile), la nostra agenzia matrimoniale You & Meet abbia aumentato notevolmente i contatti e le conoscenze tramite videoconferenza, che hanno portato a settembre e ottobre di quest’anno un numero di matrimoni molto elevato, rispetto a tutti i periodi precedenti: addirittura 8, molti dei quali testimoniati da articoli presenti in questo blog. L’eccezionale risultato di questi incontri, sfociati poi in matrimoni, è dovuto al fatto che le nostre coppie hanno sfruttato il tempo a disposizione durante il lockdown, per conoscersi meglio e a fondo grazie alle nostre videoconferenze, arrivando così all’incontro vero e proprio consapevoli della persona con la quale avrebbero condiviso i primi giorni di convivenza.

La ruota dell’equilibrio

Non solo l’ambito sentimentale può risultare carente nella vita di una persona single, ma anche diverse altre sfere della propria esistenza. Molti di voi probabilmente già conoscono la famosa “Ruota dell’equilibrio”, detta anche “Ruota della vita”, una metodologia psicoanalitica che tende a costruire un giusto equilibrio tra tutti i settori della propria vita, da quello emotivo a quello professionale, a quello della salute e della realizzazione personale. Se vi interessa, potete anche voi sperimentare su voi stessi la vostra condizione attuale, in modo tale da capire e progettare al meglio il vostro futuro. Ecco il link al gioco online:

https://goal-life.com/it/tool/wheel_life?utm_term=article


Seguici e condividi:

conoscere anima gemella, coronavirus, lockdown, single e coronavirus, single e lockdown

Agenzia Matrimoniale You & Meet
di Roksolana Kopaigora
Partita IVA: 09207140964
Codice REA MI-2075724

SEDE OPERATIVA ITALIANA

Via Calori, 13
Locate di Triulzi Milano, Italia
Telefono: (+39) 389 8532140
(anche whatsapp)
Skype: you.and.meet
Email: info@youandmeet.it

FILIALE UCRAINA

St.Serova, 9
Dnipropetrovsk, UKR
Telefono: (+38)0932097930
(+38)0995562240
(+38)0974212074
Email: youandmeet@yandex.ru

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL