Come sposare una ragazza ucraina nel paese di lei

Matrimonio in Ucraina, cosa fare.

Vi spiego in maniera semplice tutte le procedure da seguire per gli italiani che vogliono sposare una ragazza ucraina nel suo paese.

Sposarsi in Ucraina è semplice e veloce

Rispetto alle cose da fare se un italiano vuole sposare una ragazza dell’est qui in Italia (vedere la nostra precedente news “Come sposare una cittadina ucraina in Italia”) il matrimonio celebrato in Ucraina è più semplice e veloce. Lo sposo deve recarsi in Ucraina nel paese di residenza della futura sposa.  Deve portare con sé il proprio certificato di stato civile e il passaporto. Lo stato civile occorrerà tradurlo in russo. Si può fare in Italia, ma farlo in Ucraina costa decisamente meno e lo consegnano in 2 / 3 giorni al costo di circa 20 Euro (600 Grivne).

Le pratiche di matrimonio all’ufficio anagrafe ucraino

A questo punto sarà sufficiente andare di mattina all’Ufficio Anagrafe del comune di residenza della sposa, portando tutti i documenti in originale e tradotti dello sposo e il passaporto ucraino della sposa. Si compila un modulo e si decide il giorno delle nozze. Si pagheranno circa 30 euro (900 Grivne). Se si desidera fissare una data molto prossima (matrimonio veloce, nel giro di 2-3 giorni) basterà mostrare in anagrafe il biglietto aereo del volo di ritorno, che naturalmente dovrà riportare una data di viaggio molto prossima (appunto 4 – 5 giorni dopo la richiesta). Se invece la futura sposa è incinta, basterà il certificato di gravidanza per far si che la data del matrimonio verrà fissata sempre in 2/3 giorni.

Celebrazione del matrimonio in Ucraina

Durante la celebrazione del matrimonio, il giorno stesso viene rilasciato il Certificato di Matrimonio, naturalmente in lingua russa. Sarebbe meglio farlo tradurre dal russo all’italiano direttamente in Ucraina, dato che costa almeno 5 volte meno che farlo in Italia.

agenzia matrimoniale certificato di matrimonio ucraina

Rientrare in Italia dopo le nozze, procedure e documenti

Una volta contratto il matrimonio, per rientrare in Italia coi documenti a posto, ci sono due vie.

La strada più lunga è andare insieme all’Ambasciata Italiana di Kiev col certificato di matrimonio. Loro dovranno inviare questo certificato in Italia a Roma, e da qui al comune del paese di residenza del marito. Il comune (settore anagrafe) provvederà a far legalizzare in prefettura questo certificato di matrimonio. Alla fine di tutto ciò, il comune invierà la documentazione finale che attesta il matrimonio di nuovo in ambasciata italiana a Kiev. Ma durante tutto questo tempo, la ragazza che non ha un Visto per venire in Italia,  dovrà aspettare in Ucraina. Solo quando in Ambasciata riceveranno tutto, potranno rilasciare alla ragazza il Permesso di Soggiorno italiano.

L’altra soluzione, senz’altro più breve, è quella di procurarsi un Visto turistico per la ragazza, e con quello venire in Italia, portando con sé il Certificato di Matrimonio (possibilmente già tradotto in italiano). Arrivati in Italia, assieme, marito e moglie dovranno recarsi in Prefettura per far legalizzare questo documento. Infine dovrete necessariamente andare in Questura a chiedere il Permesso di Soggiorno in Italia per la sposa. Avrà durata di 2 anni al primo rilascio e 5 anni per i successivi.

Spero di essere stata chiara ed esaustiva.

Buon matrimonio a tutti da Roksolana !

 

Seguici e condividi:

Agenzia Matrimoniale You & Meet
di Roksolana Kopaigora
Partita IVA: 09207140964
Codice REA MI-2075724

SEDE OPERATIVA ITALIANA

Via Calori, 13
Locate di Triulzi Milano, Italia
Telefono: (+39) 389 8532140
(anche whatsapp)
Skype: you.and.meet
Email: info@youandmeet.it

FILIALE UCRAINA

St.Serova, 9
Dnipropetrovsk, UKR
Telefono: (+38)0932097930
(+38)0995562240
(+38)0974212074
Email: youandmeet@yandex.ru