appuntamenti online agenzia matrimoniale

Il futuro delle conoscenze e degli appuntamenti è “online”?

Presentiamo i dati di un sondaggio del 2017 rappresentativo a livello nazionale sugli adulti americani. Per le coppie eterosessuali negli Stati Uniti, l’incontro online è diventato il modo più popolare in cui le coppie si incontrano, eclissando l’incontro attraverso gli amici per la prima volta intorno al 2013. Inoltre, tra le coppie che si incontrano online, la proporzione che si è incontrata attraverso la mediazione di terze persone è diminuito nel tempo. Troviamo che l’incontro su Internet sta sostituendo i ruoli che una volta la famiglia e gli amici hanno svolto nel riunire le coppie.

Dalla fine della seconda guerra mondiale fino al 2013, il modo più popolare in cui gli americani eterosessuali hanno incontrato i loro partner romantici è stato attraverso l’intermediazione di amici. Gli amici intimi e la famiglia sono stati, probabilmente dall’inizio dei tempi, i punti focali essenziali della rete che consentono connessioni con altre persone, cioè gli amici dei propri amici. Legami più lontani hanno il potenziale per creare un ponte verso una nuova rete di persone e informazioni precedentemente sconosciuta. Gli amici, i vicini e i non così vicini, sono stati storicamente una fonte cruciale di connessioni con gli altri. L’ascesa di Internet ha permesso alle persone nel mercato degli appuntamenti di “disintermediare” i loro amici, cioè di incontrare partner romantici senza l’intermediazione personale dei loro amici e familiari.

Gli studiosi Rosenfeld e Thomas, con i dati del 2009 hanno mostrato che la percentuale di coppie eterosessuali che si sono incontrate online era passata dallo 0% per le coppie che si sono incontrate prima del 1995 a circa il 22% per le coppie che si sono incontrate nel 2009. Nei dati del 2009, Rosenfeld e Thomas ha dimostrato che gli incontri online erano cresciuti ma erano ancora significativamente indietro rispetto agli amici come il modo più diffuso con cui le coppie eterosessuali si incontravano. Inoltre, i dati del 2009 sembravano mostrare che il tasso di incontri online si era stabilizzato per gli eterosessuali intorno al 22%. In questo documento, presentiamo i dati di un sondaggio del 2017 rappresentativo a livello nazionale che mostra che gli incontri online hanno continuato a crescere per le coppie eterosessuali e l’incontro attraverso gli amici ha continuato il suo forte calo. Come risultato del continuo aumento degli incontri online e del declino degli incontri tramite amici, online è diventato il modo più popolare in cui le coppie eterosessuali si incontrano negli Stati Uniti.

Non era inevitabile che la percentuale di coppie eterosessuali che si incontravano online avrebbe continuato a crescere oltre l’altopiano 2005-2009 precedentemente documentato. A differenza dei gay e delle lesbiche, gli eterosessuali possono presumere che anche la maggior parte delle persone che incontrano siano eterosessuali. Gli eterosessuali, poiché costituiscono la grande maggioranza degli adulti, di solito si trovano in mercati di appuntamenti densi, dove sono identificabili diversi potenziali partner. Il vantaggio teorizzato del contatto faccia a faccia potrebbe aver limitato la crescita degli appuntamenti online.

Il sistema tradizionale di datazione, mediato da amici e familiari, è stato a lungo teorizzato come ottimale per la selezione del compagno. Il sistema familiare si basa storicamente, in parte, sul catalizzare e promuovere i risultati di accoppiamento socialmente più accettabili per le giovani generazioni. L’incontro tramite amici e familiari forniva garanzie che ogni potenziale partner fosse stato personalmente controllato e garantito da alter fidati. Il lavoro classico di Bott ha rilevato che la chiusura sociale ha avuto benefici in termini di qualità e durata della relazione.

Nonostante i tradizionali vantaggi dell’incontro faccia a faccia attraverso connessioni stabilite da amici e familiari, anche i potenziali benefici tecnologici degli appuntamenti online sono numerosi e sono descritti di seguito. La nostra ipotesi è che la percentuale di coppie eterosessuali che si incontrano online continuerà a crescere oltre il plateau 2005-2009 precedentemente identificato del 22%.

La ricerca sull’impatto della tecnologia della comunicazione sulle relazioni sociali rileva che è più probabile che la tecnologia modifichi l’efficienza delle interazioni piuttosto che cambi chi interagisce con chi. L’ampia diffusione dei telefoni fissi negli Stati Uniti all’inizio del XX secolo ha reso più facile per gli americani rimanere in contatto con i parenti provenienti da fuori città, ma non ha cambiato chi interagiva con chi. La maggior parte delle telefonate venivano fatte a persone che già conoscevamo.

Se la tecnologia della comunicazione rafforza e integra i social network, le gerarchie e i modelli faccia a faccia esistenti, allora ci aspetteremmo che qualsiasi aumento degli appuntamenti su Internet rafforzi piuttosto che sostituire i ruoli tradizionali di amici e familiari come introduttori e intermediari. I social network online come Facebook consentono ad amici e familiari di fare (in modo più efficiente) ciò che amici e familiari hanno sempre fatto: facilitare i legami (potenzialmente romantici) diretti tra persone che sono già connesse allo stesso social network. Anche gli amici visti di rado possono essere presentati facilmente online. La ricerca sulla tecnologia come rafforzamento dei legami sociali faccia a faccia esistenti porta alla nostra ipotesi 2: qualsiasi aumento degli appuntamenti su Internet rafforzerà piuttosto che sostituire i ruoli intermedi di amici e familiari.

Ci sono molti critici sugli appuntamenti su Internet e sulla comunicazione mediata dal computer (CMC) più in generale. Alcuni studiosi considerano la CMC come uno svuotamento del nostro benessere sociale sostituendo i dispositivi di ricerca dell’attenzione con un’interazione faccia a faccia più gratificante. Se CMC spersonalizza l’interazione sociale rispetto all’interazione faccia a faccia, potremmo aspettarci che le persone che frequentano online compensino sfruttando i suggerimenti di amici o familiari o sfruttando la loro rete Facebook per trovare amici di amici, come alcune app di appuntamenti telefonici sono progettate per fare

Mentre la famiglia e gli amici sono le relazioni sociali più affidabili, le app di incontri e incontri su Internet come Tinder, Match.Com ed eHarmony sono di proprietà di società senza volto. Perché le persone potrebbero fare sempre più affidamento sulle corrispondenze suggerite da Tinder o Match.Com (ipotesi 1 ), e perché un aumento degli appuntamenti online potrebbe spiazzare piuttosto che amplificare il ruolo dei consigli sugli appuntamenti della propria madre, § amico o amico di un amico (contrariamente alle aspettative dell’ipotesi 2)?

Ci sono diversi potenziali motivi per cui l’ascesa degli appuntamenti su Internet potrebbe spiazzare amici e familiari, nonostante le aspettative dell’ipotesi 2. Primo, gli insiemi di persone collegate a Tinder, Match ed eHarmony sono più grandi degli insiemi di persone connesse alla propria madre o amico. Set di scelta più ampi sono preziosi per tutti coloro che sono coinvolti nella ricerca. I set di scelta più ampi sono particolarmente preziosi per le persone che sono alla ricerca di qualcosa di insolito o difficile da trovare, motivo per cui gli appuntamenti online sono ancora più preziosi per gay e lesbiche di quanto non lo siano per gli eterosessuali.

In secondo luogo, le persone potrebbero non voler condividere le loro preferenze e attività di appuntamenti con la madre o con i loro amici. L’intermediazione attiva di relazioni sentimentali da parte di un familiare o un amico dipenderebbe dal fatto che l’intermediario sapesse ciò che entrambi gli individui desiderano in un partner. Approfittare di Facebook per trovare amici di amici per incontri romantici (ad esempio, intermediazione passiva da parte di amici) potrebbe esporre le abitudini e le scelte di appuntamenti a un pubblico troppo ampio. Incontrare perfetti sconosciuti incontrati online è potenzialmente più discreto che uscire con l’amico di un amico.

Un corollario alla discrezione insita negli appuntamenti online è che il precursore online dell’incontro faccia a faccia inserisce uno strato di distanza fisica che può avere vantaggi per la sicurezza. La messaggistica inizia tramite l’app del telefono. Se l’altra persona invia un messaggio o un’immagine maleducata o inappropriata, il mittente del messaggio maleducato può essere bloccato all’interno dell’app e non ha alcuna possibilità di superare il blocco. La possibilità di bloccare le persone all’interno delle app è utile a chiunque possa sentirsi fisicamente vulnerabile incontrando uno sconosciuto faccia a faccia. Una volta che si è svolto l’incontro faccia a faccia, il vantaggio in termini di sicurezza delle app del telefono svanisce in gran parte. È difficile bloccare la persona seduta accanto a te al bar o districarsi definitivamente dagli incontri con l’amico di un amico. La CMC asincrona offre alle persone il tempo e la distanza per inquadrare domande e risposte con maggiore attenzione, per trovare comunità di interesse al di fuori delle immediate vicinanze e per condividere cose che potrebbero essere scomode da condividere di persona.

Terzo, Tinder, eHarmony, Match e gli altri siti di incontri su Internet si occupano di avere informazioni aggiornate sulle persone nel pool di incontri. Le madri e gli amici possono avere informazioni utili su un piccolo gruppo di individui nel pool di appuntamenti, ma quanto sono aggiornate le informazioni? L’architettura e l’ubiquità di Internet rendono più facile per Match.com avere informazioni aggiornate su 10 milioni di persone, piuttosto che per una madre o un’amica avere informazioni aggiornate su 20 persone.

In quarto luogo, i siti di incontri online hanno il potenziale per migliorare i loro algoritmi di corrispondenza attraverso l’analisi dei dati, esperimenti e apprendimento automatico nel tempo. In qualsiasi attività in cui la corrispondenza è una funzione fondamentale, la qualità degli algoritmi di corrispondenza è vitale per il successo dell’attività. Netflix ha migliorato i suoi vari algoritmi per abbinare le persone ai film nel tempo. Rispetto al problema di abbinamento unidirezionale di abbinare le persone ai film, il problema di abbinare le persone tra loro è un problema di abbinamento a due vie più difficile. Sebbene ci siano ragioni per essere scettici sulle affermazioni che i siti di incontri online fanno sulla natura scientifica dei loro vari algoritmi di corrispondenza, i siti di incontri online hanno almeno il potenziale per il progresso tecnologico, mentre la rete faccia a faccia di amici è una tecnologia più statica.

I browser web grafici (introdotti intorno al 1995) e gli smartphone (introdotti intorno al 2007) hanno entrambi aperto nuovi mercati per gli appuntamenti su Internet. Nel caso degli smartphone, c’erano 2 vantaggi separati. La prima erano le app sensibili alla posizione (come Grindr per uomini gay) che potevano suggerire partite nelle immediate vicinanze. Il secondo vantaggio degli smartphone è stato quello di portare l’app di appuntamenti fuori dal desktop dell’utente e in tasca, rendendo gli appuntamenti accessibili ovunque e in ogni momento. I vecchi siti di incontri su Internet che hanno preceduto l’era degli smartphone alla fine hanno aggiunto versioni di app per telefoni per rendere i loro servizi disponibili su smartphone e personal computer.

Le informazioni su Match, Tinder ed eHarmony sugli individui a cui si è interessati potrebbero essere fuorvianti, ovviamente. Le storie abbondano di appuntamenti online affondati da foto del profilo obsolete, stati di relazione fuorvianti e auto-descrizioni eccessivamente generose (24). Non è chiaro, tuttavia, che le false rappresentazioni siano più comuni negli appuntamenti online di quanto non lo fossero nell’era pre-Internet.

Risultati

La Fig.1 mostra grafici uniformi aggiornati (utilizzando i dati dei sondaggi How Couples Meet e Stay Together, di seguito, HCMST 2009 e HCMST 2017) di come le coppie si sono incontrate entro l’anno del primo incontro per le coppie eterosessuali. Le coppie dello stesso sesso sono state le prime ad adottare i servizi Internet per incontrare i partner. Poiché il modello di come le coppie eterosessuali si sono incontrate è cambiato maggiormente dal 2009, ci concentriamo qui sulle coppie eterosessuali.

I modi più tradizionali di incontrarsi per le coppie eterosessuali, cioè incontrarsi attraverso la famiglia, incontrarsi attraverso la chiesa, incontrarsi nel quartiere e incontrarsi nella scuola primaria o secondaria, sono tutti in netto calo dal 1940.

La tempistica del rapido aumento delle coppie eterosessuali che si incontrano online nella Fig.1 corrisponde a entrambe le importanti innovazioni tecnologiche che hanno contribuito a stimolare gli appuntamenti online: l’introduzione del web grafico intorno al 1995 e l’introduzione e l’adozione diffusa di smartphone dopo il 2007. Il plateau delle coppie che si incontrano online intorno al 2005-2010, e il successivo aumento, è coerente con una maggiore dipendenza dagli smartphone. Analisi separate mostrano che le riunioni tramite app telefoniche sono state responsabili di almeno la metà della crescita delle riunioni online dal 2010 al 2017 (Appendice SI, Fig. S1).

Nel 2009, l’incontro tramite gli amici era di gran lunga il modo più comune in cui le coppie eterosessuali si incontravano, e questo era vero per 60 anni dall’immediato dopoguerra. Dal 2009, tuttavia, gli incontri tramite amici sono diminuiti drasticamente e gli incontri online hanno continuato a crescere. Come risultato del calo degli incontri tramite amici e dell’aumento degli incontri online, le coppie eterosessuali negli Stati Uniti hanno ora molte più probabilità di incontrarsi online che in qualsiasi altro modo. Identifichiamo il 2013 come l’anno approssimativo in cui l’incontro online ha superato l’incontro attraverso gli amici per le coppie eterosessuali negli Stati Uniti. Ricerche precedenti con i follow-up longitudinali dopo HCMST 2009 hanno mostrato che né i tassi di rottura né la qualità della relazione erano influenzati dal modo in cui le coppie si incontravano, quindi la natura retrospettiva della domanda HCMST “come ti sei incontrato” non dovrebbe introdurre pregiudizi di coppia sopravvissuta (3, 8 # Una volta che le coppie hanno una relazione, il modo in cui si sono incontrate non determina la qualità della relazione o la longevità

La codifica della domanda “come hai incontrato” codificava tutte le categorie che potevano essere identificate in ogni risposta aperta. Nessuna delle categorie si escludono a vicenda. Alcuni intervistati si sono incontrati online e si sono incontrati anche tramite amici; per esempio, se l’amico avesse fatto la presentazione online o se l’amico avesse inoltrato un profilo online. Alcune persone che si sono incontrate online si sono incontrate attraverso un sito di social networking online mediato da amici come Facebook o Myspace. Alcuni intervistati hanno creato e curato i loro profili di incontri su Internet dai loro amici. In tutti questi casi, l’incontro online e l’incontro tramite amici erano entrambi codificati. L’incontro online sarebbe potuto crescere senza sostituire l’intermediazione degli amici (come la letteratura precedente e l’ipotesi 2 avrebbero fatto supporre). La Fig. 1 mostra, tuttavia, che la crescita degli incontri online ha fortemente spostato l’incontro tramite gli amici.

L’apparente aumento degli incontri in bar e ristoranti per coppie eterosessuali dopo il 2010 è dovuto interamente alle coppie che si sono incontrate online e successivamente hanno avuto un primo incontro di persona in un bar o ristorante o in un altro locale dove le persone si riuniscono e socializzano. Se escludiamo le coppie che si sono incontrate per la prima volta online dalla categoria bar / ristorante, la categoria bar / ristorante è diminuita in modo significativo dopo il 1995 come luogo di incontro per coppie eterosessuali.

La tabella 1 mostra che l’aumento degli incontri online e il declino degli incontri attraverso gli amici tra le coppie eterosessuali negli Stati Uniti erano entrambi tendenze altamente significative. I punteggi Z rappresentano i test per verificare se una linea attraverso i dati dal 1995 al 2017 per ogni modo di incontro avesse una pendenza significativamente diversa da zero, testati con regressioni logistiche. Più specificamente, i punteggi Z rappresentano il livello di significatività del coefficiente βi nell’equazione Ln (Pi, j1 − Pi, j) = βiYj, dove Pi, j è la probabilità prevista che una coppia eterosessuale che si incontra nell’anno j si incontrerebbe nel in questo modo; Yj = (anno della riunione – 1995) se anno della riunione ≥ 1995 e Yj = 0 se anno della riunione <1995. Tutti i cambiamenti (dal 1995 al 2017) nel modo in cui le coppie eterosessuali si sono incontrate nella Fig. 1 erano statisticamente significativi, ad eccezione del apparente declino nelle riunioni al college.

Usiamo il 1995 come un punto finale temporale per i test nella tabella 1 per ragioni empiriche e storiche. La Fig. 1 mostra che il 1995 è stato l’inizio di un forte aumento della percentuale di coppie che si sono incontrate online. La logica storica per il 1995 come punto di partenza è che i primi browser web grafici popolari, Netscape e Internet Explorer, furono introdotti nel 1994 e 1995. L’ascesa del web grafico a partire dal 1995 creò un nuovo mercato potenziale per gli appuntamenti su Internet.

Alcuni dei modi per incontrare i partner sono specifici della fase della vita (ad esempio, incontrarsi al college, incontrarsi alla scuola primaria o secondaria). Nell’Appendice SI, Tabella S3, mostriamo che l’aumento degli incontri online e il declino nel tempo degli incontri tramite gli amici, l’incontro tramite la famiglia, l’incontro tramite o come colleghi e l’incontro tramite o come vicini sono rimasti tutti statisticamente significativi quando si controlla l’età quale soggetto ha incontrato il partner e il sesso del soggetto.

La tabella 2 mostra il calo nel tempo dell’intermediazione personale per le coppie che si sono incontrate online dai sondaggi HCMST del 2009 e del 2017. Nel sondaggio HCMST del 2009, l’11,2% delle coppie che si sono incontrate online si sono incontrate attraverso una qualche forma di intervento in terza persona. Nel sondaggio HCMST del 2017, solo il 3,7% delle coppie che si sono incontrate online si sono incontrate attraverso l’intervento o la mediazione di un amico o di un’altra terza persona. L’ottantanove percento delle coppie che si sono incontrate online dal sondaggio del 2017 erano precedentemente estranei, il che significa che non c’era alcuna connessione personale tra l’intervistato e il partner prima che si incontrassero online. Tra le coppie che si sono incontrate online, la percentuale di coloro che erano perfetti estranei è aumentata in modo significativo non solo negli anni dell’indagine (mostrati nella Tabella 2) ma anche e in modo significativo in funzione degli anni successivi di incontro (Appendice SI, Tabella S5).

Le storie dell’HCMST 2017 che riflettono un incontro online senza intermediazione personale includono: “Ci siamo incontrati tramite [sito di incontri]. Ci siamo incontrati di persona in un negozio di alimentari locale. Abbiamo quindi continuato a frequentarci ogni singolo giorno per i prossimi mesi “e” Ci siamo incontrati online. Una sera abbiamo bevuto qualcosa e siamo stati amici per un po ‘, poi abbiamo avuto una relazione seria “. Un esempio di riunione online mediata da una terza persona di HCMST 2017 inizia in questo modo: “Ci siamo incontrati per la prima volta su Facebook. Mi è stato chiesto dalla sua allora ragazza di unirmi al suo nuovo gruppo. Circa una settimana dopo, lui e la sua ragazza hanno avuto un litigio … Mi ha mandato un messaggio … Mi sono presa una vacanza dal lavoro, ho attraversato il paese dove ho incontrato l’amore della mia vita! “

I risultati riflettono il supporto dell’ipotesi 1, poiché la percentuale di coppie eterosessuali che si incontrano online è aumentata nell’era degli smartphone successivi al 2009. Poiché i risultati mostrano che l’incontro online ha sostituito l’incontro attraverso gli amici e l’incontro attraverso la famiglia, troviamo prove per rifiutare l’ipotesi 2, il che ci ha portato ad aspettarci che gli appuntamenti online rafforzerebbero i social network faccia a faccia esistenti.

L’apparente spostamento dell’incontro tra amici attraverso l’incontro online suggerisce un processo di disintermediazione guidata dalla tecnologia. Gli individui avevano bisogno di intermediari personali, solitamente amici o familiari, per presentarli a nuove persone. Ora che Internet mette a disposizione un’ampia scelta di potenziali partner, si fa meno affidamento sull’intermediazione di amici e familiari. Il ruolo della famiglia come sensale era già in declino per la maggior parte della fine del XX secolo, poiché l’età avanzata al primo matrimonio e l’indipendenza dei giovani adulti hanno rimosso gli appuntamenti e il matchmaking dalla supervisione dei genitori.

La rapida adozione di smartphone negli Stati Uniti (26) ha stimolato l’aumento dell’adozione di appuntamenti online. Tinder, la principale app di appuntamenti telefonici degli Stati Uniti, è stata rilasciata per la prima volta nel 2012. Grindr, la principale app di incontri e incontri per uomini gay, è stata rilasciata nel 2009, contribuendo ad avviare la fase dell’app per telefono degli appuntamenti su Internet. Man mano che le persone hanno conosciuto altri che hanno trovato partner attraverso gli appuntamenti online, lo stigma contro gli appuntamenti online è diminuito. Con l’aumento del numero di utenti dei siti di incontri online, è aumentato anche il vantaggio principale dei siti di incontri online (ovvero, un’ampia scelta di potenziali partner).

Contrariamente alla borsa di studio su come le precedenti tecnologie hanno rafforzato i social network faccia a faccia e contrariamente all’ipotesi 2, gli appuntamenti su Internet hanno sostituito amici e familiari dai loro precedenti ruoli di intermediari chiave nella formazione di nuove unioni. La disintermediazione, ovvero la rimozione o la subordinazione dell’intermediario umano tra 2 parti, è un risultato sociale fondamentale di Internet. Gli agenti di viaggio umani erano necessari per prenotare i voli degli hotel e delle compagnie aeree, fino a quando i broker di viaggio su Internet non disintermediavano gli agenti di viaggio umani (28). Nonostante la disintermediazione di amici e familiari dal ruolo di sensale, amici e famiglia ovviamente hanno molte altre importanti funzioni. È probabile che amici e familiari rimangano importanti anche se altri intermediari, come gli agenti di viaggio umani, vedono diminuire i loro ruoli e il loro numero

Seguici e condividi:

Agenzia Matrimoniale You & Meet
di Roksolana Kopaigora
Partita IVA: 09207140964
Codice REA MI-2075724

SEDE OPERATIVA ITALIANA

Via Calori, 13
Locate di Triulzi Milano, Italia
Telefono: (+39) 389 8532140
(anche whatsapp)
Skype: you.and.meet
Email: info@youandmeet.it

FILIALE UCRAINA

St.Serova, 9
Dnipropetrovsk, UKR
Telefono: (+38)0932097930
(+38)0995562240
(+38)0974212074
Email: youandmeet@yandex.ru