Il vero amore non è trovare qualcuno che soddisfi tutti i requisiti della tua lista, ma essere emotivamente pronti

Il vero amore non è trovare qualcuno che soddisfi tutti i requisiti della tua lista, ma essere emotivamente pronti
You & Meet Matchmaker Dating Agency, foto reali, nessuna truffa Siamo la più seria ed efficace agenzia matrimoniale italiana per uomini che cercano una donna da amare. Nessun abbonamento a promesse, solo servizi mirati all’incontro con la persona prescelta, sia se decidi per l’invito in Italia, che di andare a conoscerla nel suo paese. Con l’agenzia matrimoniale You & Meet non sarai mai più single !

Tutti noi sogniamo un amore perfetto. Immaginiamo il nostro tipo ideale. Qualcuno che ci metta al primo posto. Qualcuno che sia al nostro fianco nei giorni più bui. Ma troppo spesso, il mio lavoro mi fa scoprire che per poter rispettare il “programma ufficiale” delle aspettative personali, ci si trova a calpestare il proprio partner, con risultati talvolta emotivamente devastanti per entrambi.

Troppi uomini considerano la ragazza ucraina come una statuetta, una servetta senza pretese che gli faccia da mangiare e che gli stiri le camicie. Sì, perché generalmente, se la ragazza ucraina è disposta ad incontrare un uomo italiano è perché in Ucraina ha una vita difficile e quindi potrebbe essere disposta ad accontentarsi di qualsiasi uomo che propone almeno un tetto e cibo.

Questo stereotipo è un vero e proprio generatore di infelicità, poiché entrambi i partner possono sentirsi delusi e traditi senza mai aver avuto neppure l’opportunità di confrontarsi.

Ricerca gratuita della tua partner ideale, senza alcun abbonamento anticipato A differenza di tutte le altre agenzie matrimoniali, la You & Meet non vende un costoso abbonamento anticipato, ma offre un programma completo di attività finalizzate esclusivamente all’incontro con le iscritte. I contratti di servizio e di garanzia saranno proposti dalla You & Meet soltanto dopo che una o più ragazze avrà confermato il gradimento e il desiderio di conoscere il profilo maschile proposto. Nessun pagamento sarà richiesto prima del positivo riscontro avuto dalla ragazza prescelta. Guarda come funziona la nostra agenzia matrimoniale

Mi capita spesso che un uomo, dopo l’arrivo della ragazza ucraina che ha conosciuto fin’ora solo in videoconferenza e che ha accettato la possibilità di incontro, abbia la pretesa di inserirla immediatamente nei contesti familiari e sociali di suo interesse.

La ragazza che arriva in Italia, piena di aspettative sì, ma anche frastornata, disorientata da una nuova realtà e spesso senza conoscere l’italiano, viene presentata alla madre, ai figli, agli amici: un sacco di persone che le stringono le mani, che le sorridono, che parlano ad alta voce. Lei si sente di sorridere reciprocamente, e tutti la trovano così bella e silenziosa e di solito le mamme esordiscono con frasi come “finalmente mio figlio ha trovato una persona per mettere su famiglia”! Questi incontri diventano subito quotidiani, e così si saltano completamente quelle che dovrebbero essere le tappe di un rapporto.

Certo, nessuna coppia vive solo di se stessa, sganciata dalle relazioni e dai ruoli familiari, ma ogni cosa dovrebbe avere il suo tempo! Ma ecco che dopo un paio di giorni iniziano altre pressioni: quanto guadagni, cosa riesci a mettere da parte, quali sono le tue spese, hai un appartamento di proprietà, quali sono i tuoi progetti e poi la richiesta di lasciare tutto per trasferirsi definitivamente ed iniziare una convivenza. Perché venendo qui in Italia lei troverà una vita migliore. Chiaramente lei non può rispondere subito. In cuor suo è molto emozionata ma ancora confusa. Se si trasferisce in Italia e scopre che poi il rapporto non funziona? Difficilmente riuscirà a tornare in Ucraina e trovare un lavoro. La scelta deve essere ben ponderata.

Quando la ragazza Ucraina torna a casa, il partner che sta conoscendo insiste ulteriormente: “quando ritorni, cosa hai deciso?”. La risposta è ovvia: “Devo sistemare alcune cose qui, non sono ancora pronta per trasferirmi. Magari intanto vieni tu qui da me? Così ci conosciamo meglio.” Ed ecco la frustrazione e la seccatura di avere accelerato inutilmente i tempi. “E adesso cosa dico ai miei figli, a mia mamma, ai miei amici che mi chiedono di lei? Tutti penseranno che lei mi abbia usato per fare una vacanza in Italia e che poi sia sparita”. Una delusione svilente, che potrebbe essere evitata con qualche incontro in più: i voli internazionali dall’Italia all’Ucraina costano relativamente poco, sui 200 euro. Una vacanza in più e qualche cena al ristorante in meno, sono forse il giusto compromesso per permettere ad entrambi, di fare una scelta consapevole.

Io spiego sempre molto bene, all’inizio degli incontri che organizzo con la mia agenzia, che non bisogna essere frettolosi e far conoscere la ragazza a tutti. Non è possibile, dopo un paio di video conferenze, dare per scontato che una ragazza si senta pronta a mettersi davanti a un carro armato che pretende di inserirla subito in ruoli che non le spettano. Come in tutti i rapporti umani, ci vuole un po’ di tempo insieme per capire se il rapporto funziona e può durare.

Perché una relazione non è una cosa semplice, va costruita piano piano, con messaggi, incontri, tempo passato insieme. Ci sono troppi fattori determinanti il funzionamento di una coppia, quando entrambi i partner sono persone serie e rispettose di se stesse e dell’altro. Bisogna piacersi reciprocamente, ma non solo. Deve esserci compatibilità di stile di vita, bisogna verificare se le aspettative in generale sono state raggiunte.

Quello che vorrei fare capire con questo articolo, e che non è assolutamente detto che dopo una prima conoscenza “non virtuale” si debba essere disposti alla convivenza immediata.

Ci sono, eccome, donne che lo fanno mosse da palesi interessi economici, ma ci sono molte altre donne, e sono proprio quelle che io vi raccomando con la mia agenzia, giovani e lavoratrici, che gradiscono la compagnia di uomini italiani ma che vogliono essere sicure delle basi di un rapporto solido e che le renda felici.

 

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*