Agenzie serie e truffe online – storia di un finto incontro

Agenzie serie e truffe online – storia di un finto incontro

Seduce e inganna: perché molti uomini occidentali hanno pregiudizi sulle donne ucraine (storia a lieto fine di una nuova coppia che ho unito con successo)

Lui si chiama John, un uomo americano, lei Olga, una ragazza ucraina della provincia di Odessa. Ora vivono assieme felici e contenti, anche se John, proprio settimana scorsa mi ha raccontato di una sua brutta esperienza, fatta tre anni fa con un sito matrimoniale online di Kiev, che lui ha contattato prima di rivolgersi alla mia agenzia You & Meet.

Il sito online proponeva di conoscere ragazze da tutta l’Ucraina

E dalle foto mostrate sembravano essere decisamente tutte sexy fotomodelle. John, che tra l’altro è anche un uomo fisicamente molto carino ha cominciato a dialogare con un paio di quelle ragazze. E loro in effetti rispondevano sempre. Apparentemente per queste ragazze che gli rispondevano sembrava non esistere giorno e mai avevano altri impegni (di lavoro o di famiglia) che impedissero loro di essere sempre immediatamente a disposizione per rispondere o chattare con lui. Un contatto continuo, insistente, fatto di molte domande reciproche e grande interesse dimostrato in ogni momento da queste due ragazze. Alla fine John decise di puntare su Irina (di Odessa, come dichiarato sul suo profilo), e volle approfondire la sua conoscenza. John era contento finalmente di incontrare la ragazza che sembrava così simile a lui, alle sue aspettative e abitudini di vita. L’unico problema da risolvere era la distanza. John, lavorando, non aveva tanto tempo a disposizione per viaggiare, e Irina purtroppo non poteva andare a trovarlo in USA. Tra i due non c’erano stati mai contatti in video conferenza, con Skype o altri sistemi informatici, a lui piuttosto sconosciuti (non è pratico di internet se non come solo scambio di email, molto assiduo, durato più di un anno, quotidiano, ore e ore di messaggi tramite il sito online, con centinaia di dollari spesi).

E finalmente, un bel giorno,  è arrivato il periodo di ferie per lui, e quindi l’occasione giusta per volare in Ucraina da lei. Anche Irina sembrava tutta contenta, e prima della sua partenza gli ha indicato il posto esatto dove loro dovevano incontrarsi e un numero di cellulare. John, dopo tantissime ore di viaggio, il caldo soffocante di Luglio a Odessa, pieno di speranza, e di forti emozioni, arrivò nel posto indicato da Irina. Ma lì non trovò nessuno! Aspettò un paio di ore. Niente, non arrivò nessuno. Provò a chiamare Irina diverse volte sul cellulare, ma quel numero sembrava inesistente! Allora le scrisse un’email, quella dove Irina nei giorni precedenti rispondeva sempre al volo. E anche lì nessuna risposta ! Infine John provò a contattare il sito online, senza alcuna risposta nemmeno lì….e così capì di esser stato raggirato. Il mondo gli cadde addosso. Tutti quei messaggi d’amore, le tante emozioni e lettere intercorse con lei, ogni cosa gli tornò in mente con grande tristezza e rassegnazione. E in tutto ciò, l’unica cosa che gli rimaneva era il biglietto aereo di ritorno a distanza di una settimana, lui solo in una città sconosciuta, dove pochi parlano inglese.

Il destino volle però che in un piccolo ristorante lui cominciò a parlare con una cameriera (una delle mie amiche) che consigliò a lui di contattarmi. Era disperato, triste ma allo stesso tempo fiducioso di poter trovare un’altra donna, magari la sua prossima anima gemella. Al telefono mi disse che lui era in Odessa per una settimana di vacanza, e visto che era già li poteva incontrare qualcuna delle ragazze della zona iscritte alla mia agenzia. Con l’aiuto di questa mia amica cameriera siamo riuscite ad organizzare una conferenza via Skype, cosi potevo capire chi era lui e cosa stava cercando. Parlando con lui avevo già due ragazze in mente. Sono riuscita in breve tempo ad organizzare per lui solo due incontri, che secondo me erano con le ragazze “giuste”. E infatti una delle due era quella giusta! Ora sono innamorati veramente tanto e stanno facendo i documenti per lei per andare da lui in America !

E a proposito di questa bella storia a lieto fine, vorrei raccontarvi di un altro episodio che in qualche modo spiega come avvengono queste truffe dei siti di incontri online

In uno dei miei viaggi in Ucraina ho conosciuto una ragazza. Lei si è dimostrata subito molto curiosa del lavoro che faccio e mi ha visto molto emozionata raccontando di tante coppie unite con successo. Mi guardava con un po’ di tristezza in volto. E poco per volta si è confidata con me raccontandomi del suo passato. Per prima cosa mi ha detto che non era affatto facile raccontarmi il suo lavoro (per un’agenzia di incontri ucraina), perché se lo scopriva il suo capo per lei era finita e perdeva sicuramente il lavoro.

Ebbene, il suo “lavoro” inizia alle 12.00 di notte. Più risponde a lettere di uomini stranieri, più guadagna. Il “cliente” straniero, ignaro del raggiro, invece paga per ogni messaggio in media 2-4 dollari. Se poi chiede di mandare foto della ragazza tramite email privato deve pagare altre 5-7 dollari. Se chiede di continuare a conoscersi via email – ogni email viene pagata intorno 20 dollari. Le ragazze pagate per scrivere lettere e email rispondono in genere a uomini dal Canada e USA, che hanno da 19 a 70 anni.

Questa ragazza, nel suo racconto, mi fa capire che a lei dispiace molto quando capisce che molti uomini che scrivono si stanno sinceramente innamorando delle “finte” interlocutrici, ma lei sa anche che tra questi uomini ce ne sono anche tanti che vogliono invece solo divertirsi, chiedendo foto sempre più intime e sensuali, pagando per questo genere di foto molti dollari. E questo lei deve comunque farlo, perché altrimenti non c’è altro lavoro degnamente retribuito in Ucraina.

Legalmente parlando, la sostituzione di persona in Ucraina è legalmente vietata e punita. Ma un’altra mia amica, che lavora come avvocato a Kiev, mi ha spiegato che all’interno di quei siti, nascosti magari in piccolo tra le righe, scrivono che “a volte” per motivi vari, capita che le lettere e le email vengano scritte da altre persone, restando così nei limiti di legge, senza entrare nel merito della vera e propria frode.

E in internet ci sono tantissimi siti che lavorano a questo modo, facendo credere che le donne ucraine siano tutte truffatrici

Anche su Google, cercando come parole chiave “ukrainian girl” – come risultato troverete subito:

  • Ukrainian girl online dating
  • Ukrainian girl for marriage

Occorre sempre stare attenti quando si ha a che fare con questo genere di siti online. Dall’altra parte quasi mai ci sono donne o ragazze sinceramente interessate ad approfondire i sentimenti e il desiderio di conoscervi, ma semplicemente un lavoro da svolgere, per guadagnare soldi per vivere.

A me personalmente spiace molto giocare coi sentimenti, sia degli uomini (miei clienti) che delle donne o ragazze iscritte alla mia agenzia matrimoniale

Per questo organizzo sempre prima di fare gli incontri delle video conferenze in Skype. Perché è importante che le persone si vedano un po’ dal vivo, parlino, si conoscano meglio. Se l’uomo o la donna non usano Skype, cerco di trovare sempre una maniera opportuna per presentarli prima di organizzare un viaggio, che non è certo breve. Se tutti e due saranno sicuri del futuro incontro, allora lo organizziamo. Ma a quel punto vi è la certezza e la consapevolezza che la donna con quale ti incontri è reale e veramente quella con cui avete parlato in Skype. Sai già cosa le piace, come la pensa, cosa si aspetta.

Un caro saluto dalla vostra Roksolana

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*